Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Il forum scientifico di Fausto Intilla (Inventore-divulgatore scientifico) - WWW.OLOSCIENCE.COM
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiLista utentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Così il cervello spegne la fame

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
pier



Numero di messaggi : 739
Data d'iscrizione : 10.10.07

MessaggioOggetto: Così il cervello spegne la fame   Mar Ott 15, 2013 9:34 am

Così il cervello spegne la fame
Scoperta la centralina che regola l'appetito cervello

È stata identificata la 'centralina' del cervello che spegne la fame. La scoperta, pubblicata su Nature dal gruppo coordinato da Richard Palmiter, dell' università di Washington a Seattle, potrebbe aiutare a mettere a punto nuove terapie per stimolare o sopprimere il senso di appetito e per curare in particolare i disturbi alimentari.

La centralina è costituita da un gruppo di cellule nervose che, quando funziona correttamente, ha il compito di frenare l'appetito dopo i pasti o quando non è sano mangiare, come durante una malattia o quando nel cibo si avverte la presenza di tossine. Questi neuroni si trovano in un'area chiamata nucleo parabrachiale del tronco encefalico, una regione che regola il gusto, l'apporto di sodio, il dolore, e già nota anche per il suo ruolo nel controllo dell'appetito. Tuttavia finora non si era riusciti a comprendere quali fossero in modo preciso le cellule e i meccanismi coinvolti.

La scoperta è stata condotta su topi geneticamente modificati in modo che i loro neuroni potessero essere attivati artificialmente colpendoli con la luce emessa da fibre ottiche impiantate nel cervello. L'attività delle cellule, invece, è stata bloccata a comando iniettando nei topi una sostanza. In questo modo si è scoperto che attivando questo gruppo di neuroni i topi non avevano più appetito; al contrario, spegnendoli, mangiavano di più. E' stata identificata anche la molecola espressa da queste cellule, il peptide correlato al gene della calcitonina (Cgrp).

''E' un lavoro interessantissimo, condotto con tecniche molto sofisticate che fornisce una conoscenza fondamentale per i disturbi del comportamento alimentare, come bulimia, anoressia e obesità'', osserva il neurofisiologo Piergiorgio Strata, dell'università di Torino. Oltre a identificare con precisione i neuroni che silenziano la fame, i ricercatori hanno infatti scoperto che queste cellule hanno terminazioni nervose che arrivano all'amigdala, una struttura del cervello con cui comunicano e ''che - spiega Strata - si attiva quando abbiamo paura o abbiamo un disagio legato alla sfera delle emozioni''.

In questo modo lo studio conferma la base neurologica dei disturbi alimentari e il loro collegamento con le emozioni e può aprire la strada a nuove cure per queste malattie. E' importante, sottolinea Strata, aver identificato anche la molecola espressa da queste cellule perché si conosce ancora più nello specifico il bersaglio che si potrebbe andare a colpire.

ShareThis
- See more at: http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/articolo.jsp?id=16692#sthash.LYee0d4P.dpuf
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Claudio Sauro



Numero di messaggi : 286
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 19.10.09

MessaggioOggetto: Re: Così il cervello spegne la fame   Mar Ott 15, 2013 12:37 pm

Interessante il tuo articolo pier, già si sospettava di questo centro.
Comunque un rimedio naturale che spegne la fame è la liquirizia nera purissima, ne bastano pochi tronchetti perchè ti passi la fame.
Probabilmente la liquirizia agisce proprio sui neuroni del centro della fame, e con buoni risultati.
Così facciamo a meno di assumere antidepressivi, stimolanti della serotonina che hanno una caterva di controindicazioni e di effetti collaterali.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
Così il cervello spegne la fame
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Scoperta la Zona del Dolore nel cervello (Ouch Zone), Irene Tracey Team Research o Associazione VulvodiniaPuntoInfo ONLUS
» fame dopo lo sport?
» ma perché in questi gg ho tanta fame?
» [Primi passi] E'ARRIVATOOOOOOOOOOOO....
» "Grazie a chi ha fermato il disastro Sistri: così ha difeso 360mila imprese italiane"

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia) :: Salute & Medicina-
Andare verso: