Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Il forum scientifico di Fausto Intilla (Inventore-divulgatore scientifico) - WWW.OLOSCIENCE.COM
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiLista utentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Segue: Scritti di John Hagelin (3^ Parte)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Annamaria



Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 16.10.07

MessaggioOggetto: Segue: Scritti di John Hagelin (3^ Parte)   Sab Dic 01, 2007 11:22 pm

Una nuova nomenclatura per le leggi di natura

Molti studenti e fisici non professionisti con un sincero desiderio di comprendere la conoscenza fondamentale della legge naturale oggi disponibile nella scienza moderna, hanno espresso frustrazione per il linguaggio non appropriato e spesso confuso della fisica delle particelle fondamentali. Fino ad oggi il modo di comprendere la fisica e la relativa terminologia sono state dominate da influenze storiche e/o accidentali.
Un esempio di quanto sopra è il termine "leptone" (che significa "leggero") che è usato oggi per denominare l’elettrone, il muone, il tauone ed i relativi neutrini. In realtà, il leptone tau è più pesante che la maggior parte dei barioni, - parola che significa "pesante". Il termine "quark", usato per denominare i subcostituenti elementari dei barioni e dei mesoni, è un eccellente esempio della casualità della nomenclatura. Preso in origine dal Finnegans Wake di Joice, il termine si riferisce comunemente a un formaggio da breakfast che si trova in Germania e in Svizzera.
Il termine "lepto-quark" viene utilizzato in fisica per indicare la proposta unificazione di leptoni e di quark al livello della grande unificazione. Essa è un esempio della tendenza tradizionale a basare la comprensione e l’interpretazione dei più profondi e più unificati livelli delle dinamiche della natura (cioè la grande unificazione) nei termini di livelli più superficiali, incompleti e frammentati (cioè l’unificazione elettro-debole). Questo è anche un esempio della proliferazione di una terminologia che già non era appropriata (era cioè storica, come per il leptone, o accidentale, come per il quark) a livelli sempre più fondamentali.
Una prospettiva più illuminante sarebbe quella in cui i livelli più superficiali e diversificati di questa scienza fossero basati sui livelli più fondamentali, e dove questi più fondamentali livelli fossero a loro volta connessi alla loro sorgente unificata nel campo unificato. Tutti gli aspetti di questa scienza verrebbero allora visti in termini del loro sviluppo sequenziale, dando ad essa una organizzazione e una logica naturale. Una volta che le denominazioni fossero scelte secondo questo principio, ogni aspetto di questa scienza indicherebbe la sua posizione e il suo scopo rispetto al "tutto". La visione del "tutto" darebbe a sua volta significato ad ogni sua parte.

Ora, per la prima volta nella storia, tutte le particelle e forze della natura conosciute possono essere esplicitamente identificate con i "modi" del campo unificato. Una ricerca dettagliata nella struttura e nella dinamica del campo della "superstring" rivela un ampio spettro di stati vibrazionali in diretta corrispondenza con le particelle elementari e le forze osservate: il gravitone, i campi di forza di spin-1, i campi chirali della materia, e tutti i loro partner supersimmetrici. Così tutti i necessari mattoni della creazione possono essere identificati chiaramente coi modi risonanti naturali del campo unificato.
All’interno dello schema fornito dalla "superstring", noi abbiamo identificato esplicitamente tutti i tipi di spin conosciuti con specifici stati vibrazionali del campo. Così le particelle elementari e le forze della natura, che forniscono i "mattoni" stabili per tutto l’universo materiale, si rivelano chiaramente per ciò che essi sono, i modi naturali risonanti del campo unificato. Questa illuminante conoscenza pone il fondamento per una nuova interpretazione e un nuovo linguaggio della fisica, in cui le particelle elementari e le forze della natura e, quindi, di tutta questa scienza, vengono con chiarezza messi in relazione con la loro sorgente unificata.
Alla luce di questa chiara comprensione, molti modi di vedere storici e il linguaggio verranno sostituiti da una comprensione e da una terminologia più naturali, basate direttamente sul campo unificato. Invece delle attuali denominazioni di origine accidentale e/o storica, le particelle saranno chiamate secondo gli specifici stati vibrazionali ai quali esse corrispondono: periodici, antiperiodici, etc., che rivelano il loro giusto posto nella struttura e nella dinamica interna del campo unificato. Questo denominare in modo naturale tutti gli aspetti di questa scienza in rapporto al campo unificato dà a tutta questa scienza un ordine ed un’organizzazione naturali, cosa che non era possibile finché il suo fondamento unificato rimaneva nascosto alla vista.
Al momento attuale, sfortunatamente, abbiamo visto che denominare i modi vibrazionali secondo la formulazione della "stringa fermionica libera" è piuttosto complicato. A causa del numero dei gradi di libertà della "stringa", per le molte possibili scelte di condizioni di periodicità e per la ricchezza dello spettro che ne deriva, il dare dei nomi a questi modi della "stringa" inevitabilmente non è adatto allo scopo. E’ un po’ come descrivere il suono di un corno francese facendo un elenco delle frequenze e delle armoniche prodotte dallo strumento.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
Segue: Scritti di John Hagelin (3^ Parte)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» DM 65/2010 (Gestione semplificata dei RAEE da parte della distribuzione)
» SISTRI: si parte? Facciamo ordine...
» Trasporto rifiuti da parte di imprese di pulizia
» Conferimento da parte di attività in ecocentro
» LIBRI sui DSA scritti da DSA

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia) :: Misteri e Paranormale-
Andare verso: