Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Il forum scientifico di Fausto Intilla (Inventore-divulgatore scientifico) - WWW.OLOSCIENCE.COM
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiLista utentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Una sconvolgente nuova teoria cosmologica.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
pier



Numero di messaggi : 739
Data d'iscrizione : 10.10.07

MessaggioOggetto: Una sconvolgente nuova teoria cosmologica.   Sab Dic 20, 2008 11:14 am

Pubblicato da Gordon Francis Ferri il 16 Dic 08 alle 11:55 in Current Affairs

"La Terra si trova in una 'bolla' cosmica al centro del sistema solare, circondata da un universo molto piu' denso". E' l'ipotesi dello studioso George Ellis,uno dei piu' insigni cosmologi contemporanei, sostenuta sul mensile Focus.

La teoria permetterebbe di spiegare quanto succede nel cosmo senza dover ricorrere, perche' il modello funzioni, a entita' di cui non si e' mai provata l'esistenza, come la materia oscura e l'energia oscura.

Il principio "ribalterebbe la teoria copernicana che aveva tolto la Terra dal centro dell'universo". Ellis mette in discussione la teoria che l'universo abbia ovunque la stessa densita': "Se diamo uno sguardo all'universo attraverso i piu' potenti telescopi, le prove dell'omogeneita' - spiega al mensile - sono assai difficili da trovare. Al momento nessuno puo' smentire il fatto che potremmo trovarci all'interno di un 'gigantesco vuoto', ossia di una grande bolla sferica circondata da un universo con caratteristiche diverse.

La nostra bolla non sarebbe priva di materia in assoluto, perche' le stelle e le galassie piu' vicine a noi sono composte da materia, ma la densita' dell'universo che sta al di la' di essa sarebbe molto superiore". Secondo Ellis, "se si potesse dimostrare l'ipotesi si potrebbero spiegare molte cose con piu' semplicita.

Questo nuovo scenario cosmico - dice a Focus - non avrebbe bisogno dell'energia oscura per spiegare la sua espansione'. Se cosi' fosse pero', ci sarebbe un'altra conseguenza. Per spiegare l'isotropia della radiazione di fondo come la osserviamo, sarebbe necessario che la Terra si trovasse proprio al centro di questo grande vuoto:se il principio copernicano risultasse errato sarebbe un vero terremoto per la cosmologia.

Non saremmo piu' sicuri della nascita, dell'evoluzione e del destino dell'universo. Bisognerebbe ripartire da zero".
Da http://mysterium.blogosfere.it/2008/12/la-terra-e-al-centro-di-una-bolla-cosmica-una-sconvolgente-nuova-teoria-cosmologica.html
A proposito .
Tanti auguri a tutti di Buon Natale e Felice 2009
Pier
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Claudio Sauro



Numero di messaggi : 286
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 19.10.09

MessaggioOggetto: Re: Una sconvolgente nuova teoria cosmologica.   Lun Nov 23, 2009 2:52 pm

Come già detto, pier, non possiamo quantificare le
dimensioni dell’atomo iniziale, perché la legge dello spazio è nata dopo l’esplosione.


Gli amanti della
teoria del BIG-BANG possono ipotizzare che l’atomo iniziale fosse ben più
grande di un atomo, che la materia non sia comprimibile oltre un certo limite
ecc, ecc


Si può pensare che l’atomo iniziale fosse grande come il
sole, pur mantenendo le caratteristiche che si attribuiscono oggi al neutrone
iniziale, infatti condensa tu cinquecento miliardi di galassie in uno spazio
grande come il sole!


Ma poi esistono altre teorie: interessante è quella di Alex
Vilenkin, uno scienziato russo che ora dirige l’istituto di cosmologia di
Boston:


http://forum.panorama.it/f15/il-big-bang-non-esiste-t10341/





Poi ci sono i critici che negano la teoria del BIG-BANG, uno
fra questi è il famoso astrofisico Halton Arp, che ha raccolto innumerevoli
prove contro questa teoria:


http://forum.panorama.it/f15/problemi-aperti-in-cosmologia-t8977/









Per non parlare dell’astrofisico Alberto Bolognesi che ha
scritto perfino un libro contro il BIG-BANG:


http://www.webalice.it/dcarosati/Cosmology/Alberto_Bolognesi/body_alberto_bolognesi.html


Quest’ultimo è particolarmente interessante e ti consiglio
di leggerlo.


Si può comunque pensare che l’universo si espanda e che vi
sia una creazione continua di materia (è un'altra teoria accreditata da alcuni
astrofisici)


Ovviamente non è che si formino le galassie belle e pronte,
ma si formano continuamente ed ovunque nello spazio delle particelle
subatomiche.


Condizione necessaria è che lo spazio acquisisca un moto
rotatorio di altissima velocità simile a
quella della luce.


Io avevo già formulato una mia idea, e cioè che nello spazio
esista un principio di moto, che poi sta alla base di tutte le altre leggi.


Poi è ovvio che queste particelle subatomiche possono unirsi
e formare l’atomo più semplice, quello dell’idrogeno.


Da questa continua formazione di materia si formeranno
poi per aggregazione le grandi nubi
spiraloidi che poi daranno origine alle stelle.


Pertanto dovremmo avere una continua formazione di stelle.


Ed in effetti da un punto di vista astronomico, alcune
stelle sono comparse dal nulla.


Sembrerebbero poche
visto il numero di stelle che esiste, ma dobbiamo considerare che i nostri
tempi di osservazione sono limitatissimi rispetto all’età dell’universo, che
considerando tale ipotesi potrebbe essere anche infinita, per cui i conti
potrebbero tornare.


Con una continua formazione di stelle, anche se su tempi
lunghissimi(per noi), possiamo benissimo giustificare l’espansione dell’universo.


Devo sinceramente dirti che quest’ultima ipotesi è quella
che mi è più confacente, quella che mi sembra spiegare meglio le leggi dell’universo
giustificando l’espansione e la continua formazioni di nubi fredde spiraloidi che
continuamente vengono scoperte.


Comunque l’ultima parola lasciamola ai fisici.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
Una sconvolgente nuova teoria cosmologica.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Teoria e tecnica del restauro del mobile
» La Nuova Guida del Supplente 2010-2011, di Libero Tassella
» teoria della letteratura
» CERCO LIBRI TEORIA DEI GENERI LETTERARI PAPPALARDO
» Cerco "La teoria della Traduzione nella Storia" Siri Nergaard

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia) :: Astrofisica e Astronomia-
Andare verso: