Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Il forum scientifico di Fausto Intilla (Inventore-divulgatore scientifico) - WWW.OLOSCIENCE.COM
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiLista utentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Esperienze extradimensionali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
scabini pierluigi



Numero di messaggi : 98
Data d'iscrizione : 26.06.07

MessaggioOggetto: Esperienze extradimensionali   Gio Ott 29, 2009 8:20 pm

Racconto una serie di esperienze, la loro modalita e
cosa accade di solito senza entrare nei dettagli di ogni singola esperienza.....
A volte quando faccio un intensa focalizzazione-meditazione
prima di coricarmi finisco per spingere intensamente una
sorta di bioenergia nella testa (la chiamano kundalini),
la sento forte, porto energia in certi centri cerebrali
dietro la testa oppure fino su in alto fino all'ipofisi.......
E la sento forte questa energia, la sperimento da diversi anni.......
La sperimento a diverse intensita e diverse frequenze
(non entro nei dettagli ma ci sarebbe da dire molto).......
Poi mi corico e a volte, non sempre, (raramente accaduto ma ormai
accaduto un po di volte), mi sveglio che mi ritrovo in
uno stato "sospeso", non percepisco il mio coro, a volte
mi accorgo di essere fuori...... A volte accade che mi spavento
(mi spavento sempre meno), dura poco, osservo rapidamente
alcune informazioni e poi mi risveglio nel corpo...... Ma il
risveglio nel corpo accade in alcuni secondi ed proprio in
questi secondi che vivo pienamente le dimensioni extradimensionali......
A volte accaduto che di fronte alla mia testa letteralmente
"si aprono" altre dimensioni e osservo proprio un altro
spazio dimensionale; uno spazio dimensionale di luce dove
ho osservato eventi di diverso tipo di cui do interpretazioni
ma di cui non conosco praticamente nulla, direi poco......
Ne racconto una di queste esperienze:
una volta ho visto proprio una dimensione dove c'era una superfice
ondulata in continuo movimento fatta di puntini di luce; stato
bellissimo una sorta di dimensione chiara, nitidamente visibile,
fatta di tanti "pezzettini" di luce; e la superfice che scorgevo
era in continuo movimento dandomi il vissuto di uno spazio
tridimensionale in cui vi era questa superfice di luce in movimento........
Ho sempre immaginato dimensioni cosi, e a volte sono letteralmente
accadute al di la dell'immaginazione, autentici vissuti extradimensionali.......
l punto questo, non riesco ancora a controllare il processo
in modo da farlo accadere come voglio e quando voglio......, ma su una
cosa sono convinto...... La morte solo un passaggio
ad altra dimensione che vibbra a diversa frequenza rispetto
lo spazio-tempo che conosciamo; le mie esperienze me lo confermano.......
Ciao e un caro saluto
Piernulla
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
scabini pierluigi



Numero di messaggi : 98
Data d'iscrizione : 26.06.07

MessaggioOggetto: Re: Esperienze extradimensionali   Mar Dic 22, 2009 12:09 am

Un caro saluto a tutti.
Volevo condividere un esperienza di viaggio astrale
che mi ha lasciato molto entusiasmo.......
Ultimamente mi sa che stanno aumentando, spero di
riuscire a controllare sempre piu questi eventi a
partire dal "grande ignoto" che sono e che tutti noi
siamo......
Raconto l'ultima.......
La sera prima di addormentarmi ho fatto una "sessione
meditativa" abbastanza intensa dove sono riuscito a
vivere un intensa energia spirituale nel cervello e nel
corpo di una qualita "amorevole", fatta di quell'amore
incondizionato verso me stesso e verso il mondo
che quando emerge in una lacrima te ne rendi conto.....
Ho sognato in meditazione la mia realizzazione cristica
attraverso il sogno della genesi di un nuovo mondo, Nuova
Terra, per l'appunto e questo sogno continua a evolvere
nelle immagini, nella capacita mentale di esprimerlo,
nell'energia che faccio emergere dal nulla, nell'energia
che sento, nei modi per evocare e essere l'uso illimitato
dell'energia, nei sentimenti che provo, nella consapevolezza
a cui accedo.......
Mi sono addormentato in sentimenti ed energie gioiose......,
e ho intuito che sarebbe successo
qualcosa.....
E in effetti successo, non so in che momento della notte,
ma successo......
Ad un certo punto mi sono trovato sveglio ma non nel mio
corpo, ero da qualche parte non so dove, ma non mi sono
fatto prendere dalla paura come altre volte, cala sempre
di piu in queste esperienze la paura, il dubbio,
l'ossessione, l'insicurezza e le esperienze noto che si
amplificano..... E cosi mi sono ritrovato in un vuoto,
volevo andare........, non pensavo molto nitidamente,
non focalizzavo il mio pensiero, ero un po confuso, avrei
voluto forse creare un pensiero da manifestare (li i pensieri
si manifestano subito), ma niente, mi sono lasciato
trasportare......., ho cercato di mantenere la calma, la
mia tendenza "paura" voleva emergere ma non ha preso il
sopravvento quindi non sono tornato nel mio corpo e mi
sono trovato dal vuoto in cui ero, in uno spazio di cielo
sopra una pianura, mi sembrava ci fossero dei boschi, del
verde........, era "magico" volavo sotto un cielo di
magnifiche stelle, mi sentivo cosi libero, ridevo,
dicevo una cosa del tipo: "si, si, volo, volo, volo....."
Non saprei dire dove fossi, forse non un luogo di questa
Terra, forse un altro pianeta,
non so, forse semplicemente una mia dimensione......
Sta di fatto che in una zona di quello spazio in cui ero, ho
come visto prendere il volo una specie di cilindro, sembrava
una sorta di navicella spaziale..... L'ho vista ma non
mi sono interessato ad essa, ho continuato a svolazzare li in quella natura....
A un certo punto vedendo le stelle, in quella liberta,
mi balenata l'idea "vado verso di esse, volo su nel cielo",
ma qualcosa mi tratteneva, non andavo, da li a poco sono
ritornato al corpo........ Rientrando, quando ero nel corpo,
ho pensato che forse quel pensiero "volo verso le stelle,
volo verso l'alto", non sono riuscito a manifestarlo, in quanto
forse mi sarei perso, forse non sarei piu tornato......
Ero entusiasta, libero, felice, forse un "meccanismo inconscio"
di protezione automatica intervenuto impedendomi di
fare una "cavolata" del tipo "allontanarmi troppo",
non pensare piu al mio corpo e quindi lasciarlo morire.....
Sono ipotesi che mi sono venute in mente in seguito e che
mi vengono in mente ora......., non so forse mi sbaglio.....
Si, forse esistono dei meccanismi inconsci che in qualche modo
siamo e che ci "impediscono" di fare la cavolata di abbandonare il
corpo quando siamo fuori dal corpo nella inconsapevolezza
e incoscienza che possiamo esprimere nell'ambito di queste
esperienze astrali.......
Esse sono cosi appaganti dal punto di vista dello
spirito che si manifesta sempre piu con consapevolezza, nel
corpo che fuori dal corpo,
che inconsapevolmente si pu desiderare di rimanere li in astrale
e non pensare piu al corpo e questo provoca l'alontanamento
dell'entita rispetto al corpo e cosi si perde il corpo......
E' una cavolata perche il sogno cristico, Dio realizzato nell'uomo e nella donna,
dobbiamo realizzarlo qui, nella densita della materia e imparare
a essere una vita multidimensionale immortale che non ha confini
e che comprende l'immateria (non materia) e la materia,
tutti i livelli vibbrazionali
esistenti e non-esitenti, per un vissuto in essi da CREATORI.......
Che la gioia sia con tutti voi, siate la gioia......
Un caro saluto a tutti di Buon Natale e Buona Vita.
piernulla
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
scabini pierluigi



Numero di messaggi : 98
Data d'iscrizione : 26.06.07

MessaggioOggetto: Re: Esperienze extradimensionali   Gio Mag 05, 2011 11:23 pm

Essere un essere interdimensionale inizia a mio avviso con l'iniziare a pensare consapevolmente per manifestare consapevolmente una nuova realta per se stessi in quanto osservatore della realta. L'osservatore non un semplice partecipatore della realta ma ne un creatore e la creazione della realta la inquadro in un osservatore che fuori dal tempo, un essere spirituale senza immagine o forma specifica che puo manifestarsi su diversi livelli di realta. In quanto osservatori siamo esseri spirituali incarnati in un corpo e molti non percepiscono la natura energetica spirituale del proprio essere; la meditazione che ho sviluppato fino ad ora mi ha portato a osservare l'osservatore che sono al di la dell'immagine, della forma; la forma il risultato del colletivo deli pensieri che siamo, in cui siamo identificati e che mantiene la nostra forma; tutto pensiero compreso il corpo che pensiero coagulato in cui siamo identificati..................
Ma torniamo alla creazione della realta a partire da un sogno; io sto creando e manifestando il sogno di un me stesso futuro che esiste proprio "qui ed ora" in cui sono un essere che sa manifestare istantaneamente qulunque pensiero se lo vuole............ e molto altro........
Questo mi ha portato a una progressiva consapevolezza di altri livelli di realta; la mente una realta creata dall'osservatore che puo esistere oltre il cervello in un altra dimensione spazio-tempo rispetto allo spazio-tempo del corpo..........
Anche la realta della materia un tipo di mente; semplicemente una mente densa fatta da un coaugulo di onde-pensiero che fanno ogni particella della materia; l'informazione nella sua natura essenziale PENSIERO............
Quindi abbiamo un Osservatore che crea mente a diversi livelli di frequenza fondamentali.......
Sempre piu spesso vivo stati di trans in cui osservo una mente che mi da la sensazione di un altra dimensione e attraverso cui apporto energia nel mio corpo; l'asptratto un livello di realta, ho raggiunto la consapevolezza dell'astratto come realta che puo portare energia nella materia e il mio corpo e' la materia che sto influenzando con la mia realta atratta creata per ora.........
L'energia che passa nel mio corpo sembra essere sempre piu intensa a continua a variare nella sua qualita e nel suo effetto sul mio corpo.........
Il cervello nella sua parte retrostante (cervelletto) la porta attraverso cui passano informazioni interdimensionali e possono essere portate su fino al cervello medio. fino al lobo frontale che la zona del cervello che serve per collassare realta nuova nello spazio-tempo materico...........
Possiamo vivere come essere che esistono su piu dimensioni e questo vissuto interdimensionale puo intensificarsi sempre piu fino ad alzare il livello vibratorio del corpo e portare il corpo stesso la dove il pensiero e quindi la dove il pensatore..........
Cioe l'essere umano puo ASCENDERE A ALTRI LIVELLI DIMENSIONALI AUMENTANDO LA FREQUENZA DEL TEMPO DEL SUO CORPO, TRASFORMANDOLO IN UNA SORTA DI CAMPO DI LUCE CHE PUO ANDARE OVUNQUE.........
Si puo esistere su diversi livelli di tempo contemporaneamente consapevolmente; gia lo facciamo su questa terra ma in modo inconsapevole.........
E' l'accesso alla CONSAPEVOLEZZA ASTRATTA suppongo che da inizio all'espansione della propria consapevolezza e energia individuale attraverso il FOCUS DELL'OSSERVATORE CHE SI E' SULLA MENTE-REALTA CHE SI CREA; questo quello che sempre piu mi sta facendo avanzare espandendo sempre piu le mie esperienze ed una possibilita per ogni essere umano.............
Suppongo che questo abbia a che fare anche con il "2012"; nel senso che potrebbero esserci cambiamenti del campo magnetico globale che portano a sensibilizzare cose come la ghiandola pineale il cui funzionamento importante per vivere la consapevolezza della realta astratta come altra dimensione rispetto la materia; osservo questo dai flussi energetici che vivo verso la zona retrostante la testa in cui dovrebbe esserci la pineale......
Tale ghiandola forse sara sensibilizzata sempre piu dall'evoluzione del campo magnetico terrestre; in ogni caso la ghiandola puo essere influenzata sempre e comunque con la propria volonta e con il proprio FOCALIZZARE CONSAPEVOLE SULLA PROPRIA EVOLUZIONE DI CONSAPEVOLEZZA VERSO L'ESSERE UN ESSERE INTERDIMENSIONALE SEMPRE PIU CONSAPEVOLE DI ESSERLO..........
Un caro saluto a tutti.
Pierluigi
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
scabini pierluigi



Numero di messaggi : 98
Data d'iscrizione : 26.06.07

MessaggioOggetto: Re: Esperienze extradimensionali   Lun Mag 30, 2011 11:19 pm

Un caro saluto a tutti.
Divenire un essere interdimensionale che porta la propria esistenza su diversi livelli
dimensionali di consapevolezza la chiave per imparare a manifestare il proprio pensiero
in un attimo, per trascendere il tempo, per divenire immortali, per essere esseri che trascendono la materia e esistono a pieno titolo come "cittadini universali", per creare trascendendo il tempo e chiss cosa altro............., per amare tutto e tutti......
Sfidare la realta tutti i giorni per trasformarmi in questo la mia sfida quotidiana, sfida che vuole arrivare la dove altri nella storia sono arrivati (vedi gesu cristo) e divenire anche dono per l'umanita. Questo passato nella mia vita per una nuova comprensione della realta dove il tempo esiste su diversi livelli e dove dal punto di vista dell'osservatore assoluto il tempo diviene assenza di tempo, non-tempo, eternit..........
Per focalizzare altra dimensione sta divenendo sempre piu importante la FOCALIZZAZZIONE DEL VUOTO, FOCALIZZARE IL VUOTO PORTA ALL'ACCESSO DI STATI ALTERATI DI COSCIENZA CHE TI PORTANO IN ALTRE DIMENSIONI, LO SPERIMENTATO IN ALCUNI MODI......
Il punto rendersi conto che il pensiero che crea la realta inizia a esistere su altri livelli di consapevolezza che sono al di la dello spazio-tempo e del corpo stesso e come creatore, come Dio, siamo un flusso di consapevolezza e energia che alimenta questo corpo, la funzione di ogni atomo del nostro corpo e il cervello un ricevitore/trasmettitore di diversi livelli di frequenze modulate che riflettono i diversi livelli di consapevolezza in cui esistiamo ma che stanno nel nostro inconscio........
Il tempo simile a una spirale, in alto la mente conscia, in basso la mente subconscia, ma la mente subconscia spesso giace nella inconsapevolezza e la spirale si riduce a un cerchio....... Il tempo e l'antitempo relativo penso faccia "girare la spirale" nei due versi di percorrenza e segna diversi livelli di consapevolezza dell'osservatore che nel basso della spirale si trova nella mente subconscia e in quello alto nella mente conscia.......
Ogni volta che si accede consapevolmente alla mente subconscia si crea energia che emerge come magnetismo di luce dentro il nostro corpo e segna in modo indelebile il cervello traccando in esso una sorta di "autostrade elettriche" (si puo vivere questo), la nostra aurea e sempre piu trasforma la chimica-fisica del corpo.........; si vive una vera e propria TRASFIGURAZIONE CHE PUO PORTARE ALLA REALIZZAZIONE DELLA COSCIENZA CRISTICA, QUELLA CHE HA OTTENUTO GESU IL CRISTO...... (CRISTO= consapevolezza delll'uomo o della donna di essere Dio e aver trasceso il tempo a tutti i livelli di esistenza fino a quello della materia.........)
Un caro saluto a tutti
Piernulla
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Esperienze extradimensionali   Oggi a 3:42 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Esperienze extradimensionali
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» CHI HA AVUTO ESPERIENZE CON PAROXETINA?
» Malattie sessualmente trasmissibili
» COMPILAZIONE REGISTRO: dubbi, richieste, idee, esperienze, informazioni: chiedere qui!
» sos percezione del s corporeo, scuola dell'infanzia
» Lavoretti vari; unit didattiche di scuola primaria; esperienze di programmazione individualizzata

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia) :: Sogni ed Esperienze-
Andare verso: