Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Il forum scientifico di Fausto Intilla (Inventore-divulgatore scientifico) - WWW.OLOSCIENCE.COM
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiLista utentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Non usate antipiretici per carità

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Claudio Sauro



Numero di messaggi : 286
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 19.10.09

MessaggioOggetto: Non usate antipiretici per carità   Sab Nov 07, 2009 8:57 pm

Nell’influenza, che sia stagionale o suina, non usate antipiretici, per carità
Tutti i testi di immunologia confermano che con la febbre si formano gli anticorpi.
Abbassarla significa cronicizzare l’infezione virale.
Ne sanno qualcosa negli Stati Uniti, dove in seguito all’uso di aspirina ci sono stati moltissimi casi di encefalite virale.
Negli USA l’aspirina è proibita sotto i 12 anni.
Ma neppure ha senso usare il paracetamolo (Tachipirina) per abbassare la febbre, proprio perché la febbre è una difesa naturale contro le infezioni virali.
Oltretutto il paracetamolo è uno dei farmaci più tossici per il fegato e disturba fortemente le difese naturali.
Io resto allibito quando sento anche per TV che i medici consigliano l’uso della Tachipirina ai primi sintomi di influenza.
Non ha nessun senso.
La Tachipirina non alza le difese immunitarie, casomai le abbassa.
Ci sono persone che ricorrono al paracetamolo quando hanno 37,2 di febbre: un buon sistema per aprire la porta alle infezioni.
In caso di febbre pertanto l’unica cosa che si deve fare è stare a letto e se la febbre supera i 39 fare degli impacchi di acqua fresca alla fronte ed ai polsi.
Se gli impacchi non funzionano è opportuno usare la Novalgina, ma alla dose di 2 gocce ogni mezz’ora ( infatti se si prendono 20 gocce in una volta la febbre crolla improvvisamente e si possono fare dei piccoli collassi da ipotensione)
Dicevo 2 gocce ogni mezz’ora per portare la febbre non a 36, ma a 38, proprio perché la febbre serve, è una difesa naturale.
Nei bambini e negli epilettici in caso di febbre alta, più che abbassarla conviene somministrare qualche goccia di Rivotril per impedire crisi convulsive.
Sono trent’anni che mi rendo conto che il paracetamolo non fa altro che prolungare e talora cronicizzare la malattia; abbassa la febbre tre ore e poi questa risale più di prima.
Sono l’unico medico che va predicando di non usare gli antipiretici.
E’ una mia esperienza personale che mi ha dato la convinzione che se la febbre fa il suo corso naturale si guarisce in metà tempo.
Sono piuttosto utili degli immunostimolanti come il resveratrolo RESVIS XP cp eff/due/die estratto dalla radice di una pianta, ed il Cebion con echinacea e zinco cp eff 2/die tutti prodotti che si trovano in farmacia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
Non usate antipiretici per carità
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» CER per cartucce usate di fucili per tiro a piattello
» Le siringhe usate a casa dove le metto....???
» La Carità Cristiana
» Trasporto in c/p di un rifiuto non pericoloso il cui codice CER non è indicato nel provvedimento di autorizzazione al trasporto.
» Quali detersivi usate in casa?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia) :: Salute & Medicina-
Andare verso: