Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Il forum scientifico di Fausto Intilla (Inventore-divulgatore scientifico) - WWW.OLOSCIENCE.COM
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiLista utentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 tempo non lineare...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
unicorno



Numero di messaggi : 7
Età : 38
Localisation : italia
Data d'iscrizione : 21.10.09

MessaggioOggetto: tempo non lineare...   Mar Nov 10, 2009 3:50 pm

Due sere fa, come tutte le volte prima di addormentarmi, ho fatto un esercizio di meditazione per esercitarmi all’OBE. Fuori c’era un intenso temporale, di quelli particolarmente rumorosi con pesanti tuoni e fulmini che riuscivano ad illuminare la stanza passando attraverso le fessure delle imposte. La natura stava dando il suo meglio ed io, sarà perché mi piacciono particolarmente i temporali, ne ho sentito tutta la straripante potenza. Ho rilassato il mio corpo e ho visualizzato la mia aura che si espandeva nella camera da letto intorno a me e poi ancora alla città, ed infine alla terra che vibrava ai boati dei tuoni e dove si scaricavano i fulmini, e poi alle fitte nubi cariche di elettricità… la vibrazione della mia aura è diventata intensissima. A questo punto ho visualizzato l’energia salire dal mio primo chakra fino al sesto, una volta che l’ho sentita e visualizzata nella testa mi sono focalizzata sull’immagine che associo all’uscita dal corpo e l’ho contemplata fino ad addormentarmi…

Da questo momento in poi non ho la minima chiarezza riguardo alla successione degli eventi, ho solo più o meno chiare delle immagini che a volte si sovrappongono mentre altre sono così separate da darmi la sensazione che le ho vissute o sognate in un altro momento…uhmmm... provo a raccontarvelo.

Mentre stavo già sognando ( avevo questa consapevolezza) di essere nel patio soleggiato di una villa colonica, ho cominciato a sentire l’intensa vibrazione-ronzio dell’O.B.E.. La cosa strana era che mi sono sentita fin da subito come sdoppiata: ero contemporaneamente nel “sogno” e nel mio letto dove sentivo l’intensa vibrazione. Quando ho capito cosa stava succedendo mi sono concentrata sulla vibrazione, pur rimanendo nel patio, e quando la vibrazione è diventata così intensa e sottile da divenire l’intera percezione del mio essere ( non saprei come altro descrivere la cosa…) invece di trovarmi in piedi davanti al mio letto come mi è successo altre volte, mi sono trovata completamente nella villa di quello che credevo fosse un sogno…, e lì non mi sentivo più sdoppiata. La mia coscienza era solo lì. A quel punto consapevole che stavo vivendo un’esperienza extracorporea (al momento non ho avuto il minimo dubbio!) mi sono sentita come una bimba nel paese dei balocchi: mi si stava spalancando davanti non il mondo ma tutti gli universi possibili!!!!!! La prima cosa a cui ho pensato è stata quella di incontrare un maestro di Shamballa ma non mi ricordo se l’ho incontrato, so solo di aver avuto un momento di vuoto dalla durata indefinita e poi mi sono ritrovata nuovamente nel patio della villa. I ricordi a questo punto cominciano ad essere ancora più confusi e frammentari. So per certo di aver scelto-desiderato di andare in due posti ( scegliere e desiderare sono le parole che meglio descrivono in questo particolare stato di coscienza il modo di essere dei pensieri, che non è proprio lineare, nel senso di narrativo, un pensiero semplicemente è… ma per spiegarlo forse ci vorrebbe un altro post); e tutte le volte che concepivo uno di questi pensieri, come nel caso dell’incontro con il maestro di Shamballa, ho il “ricordo” di uno strano e incommensurabile vuoto dopo il quale ero di nuovo lì nel patio di questa villa, come se mi fossi spostata nello spazio ma non nel tempo… senza però ricordarlo linearmente. Faccio molta fatica a spiegarlo perché in realtà ho il ricordo di essere stata in strani luoghi. In questi luoghi, che non ho mai visto prima, e che sono di altre dimensioni… immagino… non sono in grado di verificare se ci sono stata per davvero, in OBE, se li ho solo sognati… e, ammesso che ci siano, se possono essere definiti luoghi… La cosa che più mi è rimasta impressa è stata comunque questa diversa percezione del tempo, che frammenta e unisce allo stesso tempo i miei ricordi di quest’esperienza, sia essa un sogno o un esperienza extracorporea… Tutto quello che è successo “oltre” il patio della villa colonica è come se fosse successo in un tempo che non può esservi collegato. Ne ho il ricordo ma è come se queste esperienze-sogno avessero diversi livelli temporali che la mia mente, anche se in qualche modo li sperimenta, fa fatica a concepirli e a descriverli nella linearità e narrazione del pensiero, del tempo e del linguaggio…



P.s.

Sono nuova del forum ma è da un po’ di tempo che vi leggo con moooolto interesse e curiosità… quindi ne approfitto per ringraziare tutti voi, e soprattutto Fausto, per le esperienze e le informazioni che condividete instancabilmente! ... ed anche per le barzellette!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
scabini pierluigi



Numero di messaggi : 98
Data d'iscrizione : 26.06.07

MessaggioOggetto: Re: tempo non lineare...   Ven Nov 13, 2009 4:44 pm

Un caro saluto unicorno,
vorrei risponderti anche perche averti letto penso mi abbia "provocato" una reazione
per cui sta mattina penso di aver viaggiato in un sogno extracorporeo, che non so
ben definire, ma che aveva alcuni significati per me importanti......
Intanto vorrei dirti, che dalla descrizione della tua esperienza, mi sembra tu abbia
sperimentato una sorta di tempo a diversi livelli; sei stata in un viaggio extracorporeo
che ti ha fatto sperimentare un diverso livello di tempo e li forse pensando a quello
che desideravi, sei stata in altri spazi con annesso un loro "tempo" ancora diverso......
La parola tempo in questo contesto suona piu che altro come multitempo o
piu livelli di tempo che possono essere sperimentati e che scorrono a diverse
"velocita" uno rispetto all'altro; e forse parliamo anche di dimensioni "temporali" in
cui non c'è tempo, il tempo non scorre, c'é il semplice accadimento di "istanti"
in sequenza che accadono o tutti in un momento per poi essere "percorsi" dalla coscienza,
oppure accadono uno in sequenza all'altro e ogni volta che accadono rimangono in
eterno....... In sintonia con il principio: "tutto semplicemente è", compreso
il pensiero, "il pensiero semplicemente è"....... Quindi il linguaggio spesso affatica
in questo contesto, sarebbe necessario rinnovarlo abolendo in un certo senso i verbi
al passato......... Nell'è, nel momento presente dell'è, tutto cio che è tempo e spazio
accade in un momento........... "50000 anni fa" è ora, il tempo non passa mai, le altre
dimensioni "sono ora"............, non ci accorgiamo di questo perche siamo
osservatori focalizzati sull'informazione del presente temporale e non su quella
del momento presente che è fuori dalle dimensioni ed è fonte delle dimensioni stesse......
Ora quello che è stata la mia esperienza e che in qulache modo hai "provocato" - piu che altro alcuni
eventi accadono in sincronicita e l'evento spirituale di un altro può divenire "motore" di
un proprio evento spirituale - è stato un viaggio, non so se del tipo sogno lucido o
extracorporeo, anche se il confine a volte è sottile, perche ti ritrovi cosciente in
un sogno, o quasi cosciente e autoconsapevole in un sogno.......
Li ero in una sorta di contesto dove tutti camminavano o badavano ai loro affari, mi sembra
di essere stato in un contesto di persone mussulmane, ma io ero li non badavo a loro,
ero come avvolto da un coro di voci femminili che dicevano in inglese:
"i am the think of think of the world" o anche "i am te think of think of the universe"
(io sono il pensiero del pensiero del mondo, io sono il pensiero del pensiero dell'universo)....
Il fatto è che in una certa misura sono stato cosciente di essere io l'attivatore di
quel pensiero, lo "desideravo", e in effetti è quello di cui vivo da diverso tempo......
Ero in una sorta di sogno cosciente fino a un certo livello
e stavo bene li, ignoravo i passanti, mi sdraiavo per
terra per pensare a quel pensiero (il pensiero del mondo o il pensiero dell'universo)
o semplicemnte per sognare......
Sto interpretando quello che mi è accaduto.........
E la sera prima, prima di addormentarmi ho usato la visualizzazione che hai usato cercando
di vedere nella visione la mia aurea che si espandeva su tutta la terra verso tutto l'universo........
E tra l'altro ero piuttosto sconsolato, mi sentivo in un momento di "blocco" evolutivo in
cui le esperienze evolutive si erano "bloccate"......
Ogni blocco è qualcosa che siamo, un nodo che siamo della corda che siamo......
La mente di per se è un altra dimensione perche inizia fuori dal cervello, il cervello
riceve pensiero e produce ologrammi, ma penso possa arrivare a ricevere pensiero gia
dimensionalizzato (spazi eterici).......
Ed è nel rimanere folazzati in un tipo di mente che si vuole pienamente realizzare,
nell'osservarla in continuazione, che alla lunga porta al "distacco" dal corpo e alla
propria localizzazione spaziale in quella mente in corpo sottile.....
E penso si possa fare anche da svegli, cambiando il proprio stato di frequenza di consapevolezza
in maniera cosciente.......
Esperienze del genere ne ho gia avute, mi manca un pieno vissuto multidimensionale
totalmente centrato nella mia volonta......., lo sto cercando, cosi come sto viaggiando
verso molto altro........
Ritengo che la tua esperienza ti abbia portato a una diversa percezione del tempo,
forse desideravi questo da diverso tempo.......
Comunque un grazie per essere stata di stimolo a questo mio evento attraverso il tuo evento......
Buona continuazione del tuo viaggio verso l'ignoto.....
Ciao
Piernulla
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
unicorno



Numero di messaggi : 7
Età : 38
Localisation : italia
Data d'iscrizione : 21.10.09

MessaggioOggetto: Re: tempo non lineare...   Lun Nov 16, 2009 6:30 pm

Ciao Piernulla,
che gioia sapere di questa "sincronicità! Sai ho letto alcuni dei tuoi post sulle tue esplorazioni extracorporeee ed extradimensionali e mi hanno molto emozionato... poi in fondo chi può dire chi ha "provocato" cosa? Non esiste un prima e un dopo, solamente esiste l' "E'" come tu dici. Il tempo è una costruzione, una narrazione, un linguaggio...
La tua esperienza dell'essere " il pensiero del pensiero del mondo" e " il pensiero del pensiero dell'universo" mi fatto pensare all'inizio del film Parnassus, l'uomo che voleva ingannare il diavolo dove un gruppo di saggi, sognatori, tengono in vita l'universo raccontando la sua storia eterna... che è proprio quello che facciamo in questa dimensione. Però quando "scegliamo" il sogno, il nostro accesso alla mente UNA ci consente di uscire dalla narrazione ed identificarci nella narrazione al tempo stesso, nel senso che in questi stati di coscienza l'esperienza è qualcosa di altamente totalizzante.
Si, quest'esperienza l'ho molto "desiderata" e... eccola! Qualche volta dobbiamo proprio "scontrarci" con le nostre creazioni per comprendere come e cosa la nostra mente crea, e d'altra parte non vivremmo in questo piano se non avessimo bisogno di quest'esperienza...
Grazie a te Piernulla! e tutti quelli che continuano raccontare esperienze di una mente superiore ed una...
Buona esploranzione anche te!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
scabini pierluigi



Numero di messaggi : 98
Data d'iscrizione : 26.06.07

MessaggioOggetto: Re: tempo non lineare...   Mer Nov 18, 2009 1:55 pm

Ciao Unicorno e grazie della risposta.......
Il tempo multidimensionale parla di dimensioni che sono
oltre i 5 sensi e mi sa che per accedervi da qui sulla terra
bisogna che si realizzi uno stato di coscienza piu evoluto di quello
attuale terrestre........., ma stiamo camminando li, almeno alcuni stanno
camminando li......
Imparare l'accesso consapevole ai corpi energetici che sono oltre questo
corpo dentro e attorno a noi......
Importante è incominciasre a comprendere che forse ogni particella-atomo
esiste su piu livelliu di tempo, quindi il corpo in quanto combinazioni di atomi
e particelle, esiste su piu livelli di tempo e tutti i livelli di tempo sono
"contenuti" in questo tempo-materia che siamo....... In che senso?
Nel senso che essendo la materia energia-informazione, l'informazioni si propaga a diversi livelli di consapevolezza che suppongo equivalga a diversi
livelli vibbrazionali in cui l'informazione esiste....... Di ogni aspetto della realta, rivisto come vibbrazione, esistono diversi livelli di vibbrazione che lo costiutuiscono e che descrivono la coscienza-consapevolezza di quell'aspetto della realta, fino alla consapevolezza in cui la parte è il tutto e il tutto è la parte e l'eternita tutta è "contenuta" nella parte e in cui la separazione è totalmente trascesa nella consapevolezza dell'unita, un unita che giace
su un infinito indefinito sconosciuto vuoto.........
Ho osservato, penso, diversi livelli del mio corpo spirituale, a quel che vedo dalle mie esperienze, un corpo che alla fine corpo non è ma campo radiante di
coscienza individuale; piu volte l'ho osservato in me e attorno a me in meditazione profonda immerso nel silenzio vibbrante......
Devo ancora imparare a passare dall'osservarlo ad accedervi consapevolmente con la mia consapevolezza di località e viaggiare tra le dimensioni localizzato li piuttosto che qui, che poi "qui" e "li", in definitiva è "distante" zero.........
Un caro saluto Unicorno e buona avventura........
Ciao
Piernulla
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: tempo non lineare...   Oggi a 2:58 am

Tornare in alto Andare in basso
 
tempo non lineare...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Può un dirigente negare all'alunno disabile la frequenza al tempo pieno?
» IL TEMPO ATMOSFERICO, scuola Infanzia e II classe primaria
» Tempo di attivazione SIM
» Registri e formulari: quanto tempo tenerli ??
» s.o.s. tempo dei verbi

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia) :: Sogni ed Esperienze-
Andare verso: