Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Il forum scientifico di Fausto Intilla (Inventore-divulgatore scientifico) - WWW.OLOSCIENCE.COM
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiLista utentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Le coincidenze che permettono lo sviluppo della vita su un pianeta

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
cincin



Numero di messaggi : 207
Età : 56
Localisation : Roma
Data d'iscrizione : 09.08.07

MessaggioOggetto: Le coincidenze che permettono lo sviluppo della vita su un pianeta   Dom Ott 10, 2010 10:29 am

Ho appena finito di leggere un libro (Mondi paralleli, di Michio Kaku) e riassumo i punti principali (5), le coincidenze, che hanno portato il nostro pianeta ad accogliere la vita intelligente e per questo motivo si dice che noi viviamo nella zona Riccoli d'oro del sistema solare.

1. La nostra luna è delle dimensioni esatte per stabilizzare l'orbita terrestre e questa condizione è essenziale per permettere la nascita del DNA che ha bisogno di un clima stabile per centinaia di milioni di anni per potersi affermare; un'orbita stabile garantisce stabilità climatica. Instabilità orbitali provocherebbero catastrofi climatiche e in queste condizioni il DNA non può svilupparsi.

2. La presenza del pianeta Giove, invece, è provvidenziale perchè il suo enorme campo gravitazionale ci devia gli asteroidi. Se Giove fosse più piccolo non potrebbe assolvere alla sua funzione di spazzino del nostro sistema solare con gravi conseguenze per la vita sulla terra.

3. La massa della terra è giusta per trattenere l'ossigeno; se fosse solo un po' più piccola non sarebbe in grado di trattenerlo e la vita non avrebbe potuto svilupparsi. Se fosse stata un po' più grande avrebbe trattenuto gas velenosi primordiali impedendo anche in questo caso la vita.

4. Le orbite quasi circolari di quasi tutti i pianeti del sistema solare (fa eccezione Plutone) sono essenziali per evitare le collisioni tra gli stessi e per evitare che la terra si venga a trovarsi troppo vicina a pianeti gassosi giganti la cui gravità ne altererebbe ne l'orbita.

5. La posizione del nostro sistema solare a circa due terzi dal centro della Via lattea è fondamentale perchè se si trovasse al centro, dove è situato un buco nero, ci sarebbe un così forte campo di radiazione da impedire la vita.

Ma gli scienziati hanno individuato molti altri parametri essenziali allo sviluppo della vita che fanno della terra un pianeta unico nella galassia e fose dell'intero universo: l'estensione degli oceani, la tettonica a zolle, la quantità di ossigeno e di calore, l'inclinazione dell'asse di rotazioni e altri. Questi parametri non vengono spiegati nel libro e se qualcuno volesse spiegarli sarebbe ottimo.

Appena ho tempo elencherò i parametri che, secondo Martin Rees dell'Università di Cambridge, sono indispensabili affinchè un universo possa essere ospitale per la vita; perchè le teorie ci dicono che esisterebbero altri universi ma potrebbero essere disabitati se non soddisfano i 6 parametri che andrò a sviluppare come promesso. Ovviamente se qualcuno già li sapesse può farlo lui :-)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
Le coincidenze che permettono lo sviluppo della vita su un pianeta
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» IL METODO DELL'ALBERO DELLA VITA
» le cose importanti della vita
» nuova fase della vita
» 25 BENEDICTA VIRIDITAS (PROTEGGI LE ACQUE DELLA VITA
» Il Big Bang e la Nascita della Vita - Storia, classe III

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia) :: Astrofisica e Astronomia-
Andare verso: