Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Il forum scientifico di Fausto Intilla (Inventore-divulgatore scientifico) - WWW.OLOSCIENCE.COM
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiLista utentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Vit B1- Tiamina

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Claudio Sauro



Numero di messaggi : 286
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 19.10.09

MessaggioOggetto: Vit B1- Tiamina   Ven Nov 16, 2012 8:45 pm

VITAMINA B1

La malattia nota come “Beri-Beri” è stata scoperta da un ricercatore di nome Funk, che si era recato in Cina nel 1910. Egli ha potuto notare tutti i sintomi del Beri-Beri che possono essere estremamente gravi.
Si nota intanto uno stato di astenia generale con anoressia, ritardo della crescita, astenia. Ma poi i sintomi più comuni sono una polineurite che può portare a paralisi di certe parti del corpo (braccia, gambe).
In numerosi casi prima che si manifesti la polineurite si hanno danni cardiaci con dilatazione cardiaca, miocardiopatia, edemi e cianosi (questi due ultimi nelle forme più gravi).
Funk risalendo all’inizio del Beri-Beri ha visto che questo era iniziato nel 1901, quando i cinesi hanno cominciato a produrre il riso raffinato, e cioè a togliere la cuticola ed il germe al riso, ha visto che nella cuticola era presente una sostanza in grande quantità, a cui ha dato il nome di Tiamina
La tiamina è una sostanza estremamente importante la cui biosintesi può essere fatta solo dai vegetali e da qualche specie animale inferiore.
Si tratta di un composto idrosolubile composto da un anello pirimidinico unito ad un anello tiazolico
E’ presente in quantità elevatissime nel lievito di birra, in certi vegetali, nella cuticola del riso
La tiamina è indispensabile per la respirazione cellulare: infatti essa attiva l’acido acetico che si lega al coenzima –A formando l’acetil coenzima-A il quale entra nel Ciclo di Krebs dei mitocondri permettendo l’utilizzo dell’ossigeno che diventa CO2
Pertanto una mancanza di tiamina provoca nella cellula un incapacità di utilizzare l’ossigeno, cioè causa un anossia estremamente grave, con produzione di acido piruvico ed acido lattico.
Ma la tiamina ha una funzione primaria come coenzima della transchetolasi la quale entra nella degradazione degli idrati di carbonio (zuccheri semplici e complessi, quali gli amidi) attraverso la via dei pentosi.
Pertanto il consumo nell’alimentazione di zuccheri semplici e complessi porta ad una riduzione dei depositi di tiamina e ne provoca una carenza o come minimo una sub carenza.
Pertanto il consumo di pastasciutta o di riso bianco è sbagliato e così pure il consumo di zuccheri semplici.
Il consumo di dolci, di pastasciutta e di riso bianco, porta sempre ad una carenza o a una subcarenza di Vit B1
La sub carenza ormai è diffusissima nella popolazione . Purtroppo la stessa classe medica sottovaluta questa sub carenza o addirittura non sa neppure che esiste.
Ma quello che provoca questa sub carenza è estremamente grave: i primi sintomi possono essere a livello del sistema cardiovascolare con tachicardia, palpitazioni, extrasistoli, ma soprattutto il cuore si dilata in tutte le sue dimensioni, fino a portare ad un insufficienza cardiaca grave
Molte insufficienze cardiache sono proprio dovute ad una sub carenza di tiamina, ma questo è completamente ignorato dalla classe medica la quale prescrive 14 farmaci invece di curare l’alimentazione in modo che ci sia un adeguato apporto di Vit B1.
La polineurite del Beri-Beri può essere un sintomo secondario al danno cardiaco..
Nelle forme più gravi i riflessi tendinei possono essere diminuiti o aboliti
Anche l’alcool brucia la Vit B1 e con il nome di Beri-Beri cerebrale si intendono le encefalopatie alcooliche come l’encefalopatia di Gayet- Wernicke . Questa non è altro che il preludio alla demenza ed al morbo di Alzeheimer.
Inoltre una subcarenza può dare anche altri sintomi:
- Dolori reumatici di ogni tipo
- Algie post-zosteriane ed algie degli amputati
- Algie dei cancerosi e degli arteritici
- Nevralgie dentarie
- facilita le neuriti infettive e batteriche in corso di difterite, di poliomielite e di herpes (quest’ultima condizione è estremamente frequente.
Ma c’è una cosa ancora più importante da sottolineare: poiché la VitB1 è un pilastro indispensabile del Ciclo di Krebs a livello dei mitocondri, una sua carenza o sub carenza favorisce una glicolisi anaerobia e quindi facilita la sviluppo ed il diffondersi dei tumori.
Anche questo la classe medica completamente lo ignora.
Ed allora per evitare tutte queste patologie bisogna attenersi ad una sana alimentazione.
Ne sono già state indicate due su questo Forum, la Dieta a Zona e la Dieta Paleolitica.
Sia chiaro che la dieta mediterranea è sbagliata per l’eccessivo apporto di carboidrati raffinati.
La vitamina naturale che si trova nelle verdure è certamente più valida di quella di sintesi.
Esistono tanti prodotti di sintesi di questa vitamina ( Betabion, Benexol, Neuraben ecc) eppure si è visto che nonostante le alte dosi hanno minor efficacia della vitamina naturale.
Non è che siano tossici, perché l’organismo utilizza solo la quantità che gli serve ed il resto lo elimina con la pipì, ma comunque è sempre preferibile la vitamina che si trova in una giusta alimentazione.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
Vit B1- Tiamina
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia) :: Salute & Medicina-
Andare verso: