Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia)

Il forum scientifico di Fausto Intilla (Inventore-divulgatore scientifico) - WWW.OLOSCIENCE.COM
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiLista utentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Poesie per le Feste

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
nuages



Numero di messaggi : 75
Data d'iscrizione : 19.01.09

MessaggioOggetto: Poesie per le Feste   Gio Dic 16, 2010 10:58 am

NO TE RINDAS!
No te rindas, aún estás a tiempo
de alcanzar y comenzar de nuevo,
aceptar tus sombras,
enterrar tus miedos,
liberar el lastre,
retomar el vuelo.

No te rindas que la vida es eso,
continuar el viaje,
perseguir tus sueños,
destrabar el tiempo,

correr los escombros,

y destapar el cielo.

No te rindas, por favor no cedas,
aunque el frío queme,
aunque el miedo muerda,
aunque el sol se esconda,
y se calle el viento,
aún hay fuego en tu alma,
aún hay vida en tus sueños.


Porque la vida es tuya y tuyo también el deseo
porque lo has querido y porque te quiero
Porque existe el vino y el amor, es cierto.


Porque no hay heridas que no cure el tiempo.


Abrir las puertas,
quitar los cerrojos,
abandonar las murallas que te protegieron,
vivir la vida y aceptar el reto,
recuperar la risa,
ensayar un canto,
bajar la guardia y extender las manos,
desplegar las alas,
e intentar de nuevo,
celebrar la vida y retomar los cielos.



No te rindas, por favor no cedas,
aunque el frío queme,
aunque el miedo muerda,
aunque el sol se ponga y se calle el viento,
aún hay fuego en tu alma,
aún hay vida en tus sueños,
porque cada día es un comienzo nuevo,
porque esta es la hora y el mejor momento.



NON ARRENDERTI!

Non arrenderti, sei ancora in tempo

ad arrivare e ricominciare di nuovo,

accettare le tue ombre,

seppellire i tuoi timori,

liberare la zavorra,

riprendere il volo.



Non arrenderti che la vita è questo,

continuare il viaggio,

inseguire i tuoi sogni,

sbloccare il tempo,

spostare le macerie,

liberare il cielo.



Non arrenderti, per favore non cedere,

nonostante il freddo bruci,

nonostante la paura morda,

nonostante il sole si nasconda,

e si zittisca il vento,

c’è ancora fuoco nella tua anima

c’è ancora vita nei tuoi sogni.



Perché la vita è tua e tuo anche il desiderio

perché lo hai amato e perché ti amo

perché esiste il vino e l’amore, è certo.



Perché non ci sono ferite che non curi il tempo.



Aprire le porte,

levare i chiavistelli,

abbandonare le muraglie che ti protessero,

vivere la vita ed accettare la sfida,

ricuperare il riso,

provare una canzone,

abbassare la guardia e aprire le mani,

spiegare le ali,

e provare di nuovo,

celebrare la vita e riprendere i cieli.



Non arrenderti, per favore non cedere,

nonostante il freddo bruci,

nonostante la paura morda,

nonostante appaia il sole e taccia il vento,

c’è ancora fuoco nella tua anima,

c’è ancora vita nei tuoi sogni,

perché ogni giorno è un nuovo inizio,

perché questa è l’ora ed il miglior momento.



¿QUE LES QUEDA A LOS JOVENES?
¿Qué les queda por probar a los jóvenes
en este mundo de paciencia y asco?
¿sólo grafitti? ¿rock? ¿escepticismo?
también les queda no decir amén
no dejar que les maten el amor
recuperar el habla y la utopía
ser jóvenes sin prisa y con memoria
situarse en una historia que es la suya
no convertirse en viejos prematuros

¿qué les queda por probar a los jóvenes
en este mundo de rutina y ruina?
¿cocaína? ¿cerveza? ¿barras bravas?
les queda respirar / abrir los ojos
descubrir las raíces del horror
inventar paz así sea a ponchazos
entenderse con la naturaleza
y con la lluvia y los relámpagos
y con el sentimiento y con la muerte
esa loca de atar y desatar

¿qué les queda por probar a los jóvenes
en este mundo de consumo y humo?
¿vértigo? ¿asaltos? ¿discotecas?
también les queda discutir con dios
tanto si existe como si no existe
tender manos que ayudan / abrir puertas
entre el corazón propio y el ajeno /
sobre todo les queda hacer futuro
a pesar de los ruines del pasado
y los sabios granujas del presente.



COSA RESTA AI GIOVANI ?

Cosa resta da provare ai giovani

in questo mondo di pazienza e di schifo?

solo graffiti? rock? scetticismo?

rimane loro anche non dire amen

non lasciare che ammazzino loro l’amore

recuperare il dialogo e l’utopia

essere giovani senza fretta e con memoria

situarsi in una storia che è la loro

non convertirsi in vecchi prematuri



Cosa resta da provare ai giovani

in questo mondo di routine e rovina?

cocaina? birra? ultras?

rimane loro respirare, aprire gli occhi

scoprire le radici dell’orrore

inventare pace anche se con difficoltà

capirsi con la natura

e con la pioggia e i lampi

e con il sentimento e con la morte

questo insensato annodare e sciogliere



Cosa resta da provare ai giovani

in questo mondo di consumo e fumo? vertigini? assalti? discoteche?

rimane loro anche discutere con Dio

sia che esista che non esista

tendere mani che aiutano, aprire porte

tra il cuore proprio e l’altrui

soprattutto rimane loro fare futuro

malgrado le rovine del passato

e i savi ladruncoli del presente.

ed ancora:

È Natale ogni volta che sorridi a un fratello
e gli tendi la mano;
ogni volta che rimani in silenzio
per ascoltare un altro;
ogni volta che volgi la schiena ai princìpi per dare spazio alle persone;
ogni volta che speri
con quelli che soffrono;
ogni volta che conosci con umiltà
i tuoi limiti e la tua debolezza.
È Natale ogni volta che permetti al Signore
di amare gli altri attraverso te...



Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,
i capelli diventano bianchi,
i giorni si trasformano in anni.

Però ciò che é importante non cambia;
la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito e` la colla di qualsiasi tela di ragno.

Dietro ogni linea di arrivo c`e` una linea di partenza.
Dietro ogni successo c`e` un`altra delusione.

Fino a quando sei vivo, sentiti vivo.
Se ti manca cio` che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite…
insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.

Non lasciare che si arruginisca il ferro che c`e` in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.

Quando a causa degli anni
non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Pero` ...non fermarti mai!

(Madre Teresa di Calcutta)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
Poesie per le Feste
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» feste universitarie............
» Poesie e filastrocche per Halloween
» Poesie e filastrocche di Carnevale
» PASQUA: disegni, biglietti di auguri, filastrocche, poesie, semplici attività manipolative..
» LIBRO COMPLETO (poesie, racconti, matematica ...) IN SPAGNOLO

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Fisica ...tra Scienza e Mistero (Universo,Energia,Mente e Materia) :: Pensieri e Parole-
Andare verso: